Contributo per famiglie con figli minori disabili gravi - Anno 2020

ultima modifica 18/07/2020 14:05
Prorogato fino al 31 agosto 2020

La Regione Toscana con la Legge 73/20185 istituisce un contributo finanziario annuale a favore delle famiglie con figli minori di 18 anni disabili gravi.

-Il contributo è annuale è pari ad euro 700,00 per ogni minore disabile  in presenza di un’accertata condizione di handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge- quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate);

  • Che il sottoscritto fa parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per cui è richiesto il contributo;
  • Che il sottoscritto è residente in Toscana in modo continuativo almeno dal 1 gennaio 2018;
  • Che il figlio minore disabile è residente in Toscana in modo continuativo almeno dal 1 gennaio 2018 (o dalla nascita per il figlio disabile con età uguale o inferiore ai 2 anni);
  • Che il nucleo familiare non risiede in strutture occupate abusivamente;
  • Di essere in possesso di attestazione ISEE in corso di validità per l’anno 2020 con indicatore della situazione economica equivalente (standard) inferiore o uguale a 29.999,00 euro;
  • Che il figlio minore disabile per il quale è inoltrata la presente istanza di contributo è in possesso di certificazione attestante la condizione di handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge  quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).
  • Che il figlio disabile per il quale è inoltrata la presente istanza di contributo è nato in data successiva al 31.12.2001.

📌 Scarica la modulistica

 

 




Notizie in primo piano
Informiamo che con L.R.T. n. 51/2020 sono state apportate alcune modifiche al "Testo Unico del sistema turistico regionale". Si segnala in particolare, l'introduzione del termine massimo di sospensione delle strutture ricettive pari a 12 mesi consecutivi. Visualizza i dettagli.

Strutture ricettive: la sospensione non può superare i 12 mesi

Informiamo che con L.R.T. n. 51/2020 sono state apportate alcune modifiche al "Testo Unico del sistema turistico regionale". Si segnala in particolare, l'introduzione del termine massimo di sospensione delle strutture ricettive pari a 12 mesi consecutivi. Visualizza i dettagli.

Avviso per la ricognizione dei danni e per la richiesta di contributo da parte dei nuclei familiari e delle attività produttive da presentare entro il 7 agosto 2020.

Eventi alluvionali di Novembre 2019

Avviso per la ricognizione dei danni e per la richiesta di contributo da parte dei nuclei familiari e delle attività produttive da presentare entro il 7 agosto 2020.

Informiamo che da lunedì 29 giugno 2020 l'URP si trasferisce presso il Palazzo Comunale in Piazza Duomo n. 2. L'accesso agli utenti è consentito solo previo appuntamento. Visualizza i dettagli e i contatti dell'Ufficio.

Trasferimento Ufficio Relazioni con il Pubblico "URP" a Palazzo Comunale

Informiamo che da lunedì 29 giugno 2020 l'URP si trasferisce presso il Palazzo Comunale in Piazza Duomo n. 2. L'accesso agli utenti è consentito solo previo appuntamento. Visualizza i dettagli e i contatti dell'Ufficio.

Valevole fino al 31 Ottobre 2020

Occupazione temporanea di suolo pubblico per esercizi di somministrazione di alimenti e bevande

Valevole fino al 31 Ottobre 2020

Interventi straordinari a sostegno delle attivita’ economiche e culturali. Visualizza le misure attuate.

Canone di occupazione di suolo pubblico (COSAP) - Novità

Interventi straordinari a sostegno delle attivita’ economiche e culturali. Visualizza le misure attuate.

Visualizza tutte le notizie