Violenza sulle DONNE - CentroAntiviolenza della Valdelsa

ultima modifica 29/04/2020 11:58

🔴 Sei una vittima o testimone di violenza domestica, cosa puoi fare?

 

Centro Antiviolenza della Valdelsa - Emergenza coronavirus covid19

L'Associazione Donne Insieme Valdelsa Onlus gestisce il CAV Centro Antiviolenza della Valdelsa, è sostenuta dal lavoro volontario delle socie, ed opera per tutte le donne senza distinzione di età, di orientamento sessuale o religioso, stato sociale o provenienza geografica.

I CAV sono servizi specializzati previsti dalla legge del 15 ottobre 2013 n° 119, ed hanno la finalità di prevenire e contrastare la violenza alle donne con azioni di sostegno e di protezione anche ai minori a loro carico.

Il servizio offre un punto di ascolto e sostegno importante per tutte le donne che si trovano in situazione di disagio. Risponde ai bisogni e alle diverse problematiche delle donne cercando di costruire con loro un domani diverso, sostenendole nell'affermazione della loro autonomia e dei loro progetti professionali, costruendo con loro un percorso individualizzato capace di portare benessere nella loro vita.
Oltre all'ascolto,il servizio offre anche una CONSULENZA LEGALE e PSICOLOGICA ed opera dentro una rete di rapporto con i rappresentanti delle istituzioni locali tenendo sempre al centro dell'intervento le richieste e le necessità della donna stessa.
Il Centro AntiViolenza Donne Insieme Valdelsa collabora a vari livelli con organismi di coordinamento locali e nazionali, con reti locali di soggetti pubblici e privati, con amministrazioni locali ed enti pubblici:

  • Il coordinamento regionale TOSCA dei Centri AntiViolenza della Toscana
  • La rete nazionale dei Centri AntiViolenza e case delle donne (D.i.Re- donne in rete contro la violenza)
  • Il Comitato Regionale di coordinamento sulla violenza di genere, Regione Toscana
  • Il Tavolo per la protezione e messa in sicurezza delle donne vittime della violenza di genere dell’Altavaldelsa
  • Il Centro Pari OpportunitĂ  Valdelsa

In sintesi il centro di accoglienza svolge le seguenti attivitĂ :

  • Accoglienza telefonica
  • Colloqui individuali
  • OspitalitĂ  in case rifugio
  • OspitalitĂ  di secondo livello
  • Supporto ai minori vittime di violenza diretta o assistita
  • Assistenza/consulenza legale
  • Consulenza psicologica
  • AttivitĂ  di sensibilizzazione e prevenzione
  • Orientamento e accompagnamento al lavoro e all’educazione
  • Costruzione di tavoli locali, reti regionali, nazionali e internazionali
  • Raccolta dati
  • Ricerca
  • Formazione rivolta a operatori/trici socio-sanitari, del mondo giudiziario e delle Forze dell’ordine

CONTATTI

  • cell. 366 2067788
  • tel. 0577 602273
  • donneinsiemevaldelsa@gmail.com

 

INFORMAZIONI ULTERIORI

Comune di San Gimignano - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

25 gennaio 2019 giornata contro la violenza sulle donne

La violenza ha un solo nome ma troppi modi per manifestarsi.

Tante le piazze che il 25 novembre di ogni anno, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si riempiono di scarpe o sedie rosse, piccoli simboli che acquistano il loro grande significato nel momento in cui dietro di essi si svolge un costante lavoro di prevenzione, sensibilizzazione e messa in sicurezza.

Anche a San Gimignano il 25 novembre 2019, nel cortile del Palazzo Comunale, l'Auser e l'Amministrazione Comunale hanno posizionato una sedia rossa.

Un simbolo che racchiude in sé le azioni e l'impegno sul tema della violenza di genere e che trova la sua concretezza nella firma del Protocollo operativo "Tavolo Valdelsa per la protezione e Messa in Sicurezza delle vittime della Violenza Maschile" tra i Comuni della Valdelsa, il CAV e la Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Siena.