Procedura Abilitativa Semplificata PAS

ultima modifica 10/07/2020 15:39

Quando si presenta

Per l'attività di costruzione ed esercizio degli impianti alimentati da fonti rinnovabili di cui ai paragrafi 11 e 12 delle linee guida, adottate ai sensi dell'articolo 12, comma 10 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387, si applica la Procedura Abilitativa Semplificata.

Il proprietario dell'immobile o chi abbia la disponibilità sugli immobili interessati dall'impianto e dalle opere connesse presenta al Comune, mediante mezzo cartaceo o in via telematica, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, una dichiarazione accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista abilitato e dagli opportuni elaborati progettuali, che attesti la compatibilità del progetto con gli strumenti urbanistici approvati e i regolamenti edilizi vigenti e la non contrarietà agli strumenti urbanistici adottati, nonché il rispetto delle norme di sicurezza e di quelle igienico-sanitarie.

Alla dichiarazione sono allegati gli elaborati tecnici per la connessione redatti dal gestore della rete. Nel caso in cui siano richiesti atti di assenso nelle materie di cui al comma 4 dell'articolo 20 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e tali atti non siano allegati alla dichiarazione, devono essere allegati gli elaborati tecnici richiesti dalle norme di settore e si applica il comma 5.

Dove si deposita

La P.A.S. deve essere depositata in unica copia, all'Ufficio Protocollo presso U.R.P.

Oppure trasmessa per via telemetica all'inidirizzo PEC comune.sangimignano @ postacert.toscana.it

Pagamenti da effettuare

Sono dovuti diritti di istruttoria pari a € 100,00 da pagare presso la Tesoreria comunale Monte dei Paschi di Siena Ag. di San Gimignano - Piazza della Cisterna. La ricevuta del versamento deve essere allegata alla pratica da depositare. La Procedura Abilitativa Semplificata non deve essere presentata in bollo.

Moduli

archiviato sotto: ,