Concessione di suolo pubblico in presenza di passo carrabile

ultima modifica 11/09/2014 15:39

Le presenti norme hanno come riferimento principale il Regolamento COSAP, ad esso sono collegate nell'esclusivo intento di disciplinare la singola materia.

DESCRIZIONE

Si definisce Passo Carrabile quel manufatto realizzato per facilitare o consentire l'accesso dalla proprietà pubblica alla proprietà privata con un veicolo. Tale "occupazione di suolo pubblico" richiede il pagamento di un canone annuo.

Se invece l'accesso al passo carrabile è "a raso", ossia a livello della sede stradale senza che sia stata realizzata alcuna modifica capace di agevolare il passaggio dalla proprietà pubblica a quella privata, il canone non è dovuto. Resta tuttavia possibile, in questi casi, richiedere uno spazio antistante la porta di massimo mq. 9 per poter accedere liberamente evitando così la sosta indiscriminata dei veicoli. In tal caso il canone è sempre dovuto.

PROCEDURA PER IL RILASCIO DELLA CONCESSIONE

La procedura per il rilascio dell'autorizzazione ha inizio con una richiesta presentata dal proprietario o dall'affittuario della proprietà a cui si va ad accedere.

Nel caso in cui il passo carrabile si trovi su di una strada comunale la richiesta, in bollo vigente, presentata su modulo prestampato (vedi modello allegato) corredata di almeno una foto relativa al fronte dell'apertura per la quale si richiede il passo carrabile e di una planimetria in scala 1:2000 con ubicazione dell'area interessata dovrà essere inoltrata al Sindaco del Comune.

Se il passo carrabile è richiesto da una persona portatrice di handicap il pagamento del canone non è dovuto, fermo restando il rispetto di tutte le procedure relative al rilascio della concessione e del cartello, alle quale dovrà essere aggiunta idonea certificazione attestante l'invalidità riconosciuta (vedi modello allegato).

Dopo aver effettuato il sopralluogo e le opportune verifiche, se favorevoli, si procederà al rilascio della concessione, anch'essa in bollo vigente, ed alla consegna del relativo cartello di passo carrabile previo versamento del canone dovuto per l'intera annualità (calcolato dal Servizio Tributi) e del rimborso spese del cartello (€.5,58) da effettuarsi direttamente presso la Tesoreria Comunale (Banca MPS sportello di San Gimignano Piazza della Cisterna).

MODALITA' DI VERSAMENTO

Il richiedente verrà così inserito automaticamente per le annualità successive nei ruoli Cosap e riceverà comunicazione dell'importo dovuto da pagare annualmente entro la fine del mese di aprile. Il versamento si potrà effettuare tramite c/c postale n. 12022539 intestato a Comune di San Gimignano COSAP Servizio Tesoreria 53037 San Gimignano Si oppure direttamente presso lo sportello della Tesoreria Comunale.

PASSI CARRABILI NEI CENTRI URBANI SU STRADE PROVINCIALI

Nel caso in cui il passo carrabile sia posto su strada provinciale il richiedente dovrà presentare la richiesta direttamente all'Amministrazione Provinciale, tuttavia nel caso in cui l'occupazione ricada su strada provinciale ma all'interno di un centro abitato il privato dovrà presentare la richiesta di concessione al Comune utilizzando tuttavia il modello predisposto dalla Provincia rintracciabile al seguente indirizzo: http://www.provincia.siena.it/upload/suap/modulistica/A_domanda%20opere%20stradali.rtf completo di tutti gli allegati richiesti e di n. 3 copie aggiuntive della documentazione per il Comune. Successivamente il Comune richiede il nulla osta all'Amministrazione Provinciale e, se tutti i pareri richiesti saranno favorevoli, provvederà a rilasciare la concessione. Il canone sarà dovuto all'Amministrazione Provinciale che provvederà a comunicarlo direttamente al richiedente.

archiviato sotto: