Passaggi di proprietà beni mobili registrati

ultima modifica 07/01/2016 12:59
  • Termine e tempi di erogazione del servizio: l'autentica della firma del venditore viene effettuata seduta stante.
  • Documentazione richiesta ai fini dell'autentica della firma:

 

Con il D.L n°223/2006 è stato abolito l'obbligo di atto notarile per l'autentica della firma del venditore nel caso di passaggio di proprietà di beni mobili registrati (automobili, moto ecc..).

Oggi è infatti possibile autenticare tale firma rivolgendosi indifferentemente:

  • agli uffici comunali (per il Comune di san Gimignano all' Ufficio URP)
  • ai notai
  • agli sportelli Aci, di Motorizzazione Civile
  • alle agenzie private

Il venditore può, recandosi presso l'Ufficio URP, farsi autenticare la firma che apporrà di fronte al funzionario incaricato nella dichiarazione di vendita (sul retro del certificato di proprietà).

Per i veicoli immatricolati prima dell'anno 1994, privi del certificato di proprieta', l'autentica viene effettuata sull'atto di vendita, predisposto dal venditore, che verra' allegato al libretto di circolazione.

Tutti gli altri adempimenti connessi alla vendita (registrazione al PRA, pagamento di imposte ecc..) dovranno comunque essere espletati direttamente dal venditore presso gli uffici predisposti.

 

archiviato sotto: ,