Voto assistito (accompagnamento in cabina)

ultima modifica 18/11/2016 11:56
Visualizza i dettagli.

Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell'esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all'interno della cabina da un altro elettore.

Sono da considerarsi elettori fisicamente impediti:

  • i non vedenti
  • gli amputati delle mani
  • gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità

Questi elettori possono esprimere il voto con l’assistenza di un familiare o, in mancanza, di un altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica.

Per votare con l'aiuto di un accompagnatore occorre:

  • essere in possesso della tessera elettorale con l'annotazione specifica del diritto permanente al voto assistito (AVD);
  • oppure essere in possesso di una certificazione rilasciata dall'ASL locale;
  • oppure, per i ciechi, essere in possesso di un libretto nominativo rilasciato dall’INPS con l’annotazione “ciechi civili” oppure i codici 10/11/15/18/19/05/06/07 (i libretti più recenti non riportano più la dicitura relativa alla cecità)


Per richiedere l'annotazione del diritto permanente al voto assistito (AVD)
sulla propria tessera elettorale, è necessario presentare domanda all’Ufficio elettorale del Comune, utilizzando il modulo di richiesta, scaricabile dal sito.

Alla domanda deve essere allegato il certificato rilasciato gratuitamente dal Funzionario medico della ASL locale che attesta l'impossibilità ad esercitare autonomamente il diritto di voto.

L'annotazione AVD sulla tessera evita all'elettore di doversi munire di volta in volta del certificato medico, in occasione di ogni consultazione.

In assenza di annotazione AVD, e in tutti i casi di impedimento non evidente, occorre dimostrare la necessità del voto assistito presentando un certificato medico che sarà allegato al verbale delle operazioni di voto. Il certificato è rilasciato gratuitamente dal Funzionario medico della ASL.

Per procurarsi la documentazione sanitaria, l'interessato deve presentarsi presso il servizio di medicina legale dell'ASL munito di:

  • documento d'identità
  • tessera elettorale
  • documentazione medica attinente l'impedimento

N.B.

Per gli handicap solo mentali non è previsto l'accompagnamento, nemmeno da parte di un familiare poichè è richiesto che l'interessato sia consapevole delle motivazioni per cui richiede il certificato medico e dell'uso a cui è destinato .

Nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore fisicamente impedito.

Orario di apertura ambulatorio distrettuale, Via Folgore:

  • venerdì 2 dicembre 2016 ore 9.00-10.00
  • domenica 4 dicembre 2016 ore 9.00-10.00

 

Ufficio Elettorale

Tel.: 0577990328
Indirizzo email
:
servizidemografici @ comune.sangimignano.si.it
Piazza Duomo, 2
Palazzo Comunale

Responsabile:
dott.ssa Giuseppina Graziosi